martedì 26 aprile 2016

Le Energie

E’ abbastanza difficile, per il momento, riuscire a distinguere tra le energie emanate dal Divino e quelle che appartengono alla luce oscura, perché anche le energie emanate dal soffio Divino possono essere vissute con difficoltà. Quando queste energie vi penetrano, fanno risalire automaticamente alla superficie tutto ciò che non è stato eliminato e questo è qualche volta parecchio doloroso da vivere.
Da una parte come dall’altra, dunque, certe energie che state per integrare potranno portare lo stesso risultato. Questo significa che alcune energie di destabilizzazione, provenienti dalla luce oscura, avranno lo stesso effetto su di voi di quello delle potenti energie che faranno risalire alla superficie tutto ciò che non è stato ancora ripulito. La differenza è che queste lavoreranno per il vostro bene e le altre per ritardare il più possibile il vostro risveglio e per destabilizzarvi al massimo.
In realtà, voi avete la possibilità di sapere quale delle due energie sta agendo in voi o vicino a voi. Ponete semplicemente la domanda: perché? Che cosa devo capire ? E chiedete l’aiuto ai vostri Fratelli di Luce. Se queste energie sono le emanazioni del Soffio Divino e vengono per trasformare profondamente ciò che voi siete, malgrado la sofferenza o la pesantezza che provate, sentirete nella parte più profonda di voi come una piccola scintilla di gioia e capirete che va bene per voi e che quelle sono le primizie di una grande trasformazione e di una grande pulizia.
Se non è così, se invece sono le altre energie che vi assalgono, la pesantezza sarà diversa. Avrete l’impressione di sentirvi schiacciati ed anche se invocate la Luce, farete fatica a liberarvene e non sentirete questa piccola scintilla di gioia, ma come il bisogno di lavarvi continuamente, di lavarvi con la Luce e non necessariamente con l’acqua. In quel momento ponetevi la domanda : perchè ? Quale porta ho lasciato aperta perché certe energie entrassero dentro ? Perché sento una tale pesantezza, difficoltà e destabilizzazione ?
BISOGNA IN QUEL MOMENTO CHE POSSIATE REAGIRE PENSANDO E DICENDO A VOCE ALTA :
QUESTE ENERGIE NON MI APPARTENGONO, QUESTE ENERGIE NON MI PORTERANNO TURBAMENTO. IO APPARTENGO ALLA LUCE, IO SONO UN FIGLIO DELLA LUCE, LAVORO PER LA LUCE E STO RITORNANDO VERSO LA LUCE. TUTTO CIÒ CHE NON È LUCE NON PUÒ TOCCARMI.

Poco a poco vi sentirete liberati, anche se forse occorrerà ripeterlo numerose volte, perché certe forze sono molto‘appiccicose’. Affermate con forza e convinzione che voi appartenete alla Luce, che voi siete figli della Luce che lavorano per la Luce, che ritornerete alla Luce e siate certi che nel giro di poco di tempo vi sentirete liberati Ci sono in questo momento quelli che potreste chiamare venti cosmici (non sono venti solari), i quali penetrano attraverso i luoghi della terra resi più fragili. Essi si trovano dove c’è una fascia di ozono molto sottile e sono anche perturbazioni elettromagnetiche. Le perturbazioni elettromagnetiche stanno accelerando sempre di più e porteranno turbamento a molti aspetti della vostra vita di ogni giorno.
Per ritornare a questi venti cosmici che si sono infiltrati attraverso questi ‘buchi’, essi fanno numerose volte il giro del vostro pianeta ed impregnano tutto ciò che vive, compresi voi stessi, fino a che perdono la loro potenza e si spengono come una tempesta, una tempesta che potreste vivere al livello dei vostri venti. Anche se ciò non si presenta esattamente allo stesso modo delle vostre tempeste e dei vostri venti sulla terra, gli effetti sono forse ancora più dolorosi, perché non potete comprenderli e nemmeno accorgervene.
Sappiate semplicemente che in questo momento stanno accadendo grandi cose, grandissime cose sul pianeta Terra. Allo stesso modo stanno accadendo grandissime cose in tutta la vita su questo mondo. L’entità Terra è costretta a sostenere un duro combattimento contro una moltitudine di forze che l’assalgono dal suo interno, parliamo dell’umanità, e dall’esterno, cioè dal Cosmo e dall’ Universo. Vostra madre Terra vive (ad una dimensione molto più importante, molto più grande della vostra) tutti i tormenti che vivete voi, tutte le gioie e gli stati di grazia che potete vivere a livello individuale. Le perturbazioni che la Terra subisce sono tali che il ciclo delle stagioni ne è completamente confuso e la natura non può più bastare all’uomo perché viene sconvolto anche il suo ciclo di crescita. Noi potremmo certamente intervenire, ne abbiamo i mezzi, ma bisogna che sia l’uomo a capire e ad agire. Voi fate parte della Terra e dovrete subire ciò che lei vi procurerà nei due sensi ; subire cose più o meno piacevoli o vivere dei grandi momenti d’Amore, grandi momenti di relazione con Lei e con la sua energia. Voi state vivendo un momento fantastico, perché la Terra vi permette di avanzare ad una velocità incredibile. L’umanità attuale, per lo meno quella che ha voluto risvegliarsi, quella che vuole capire, progredisce ad un’andatura vertiginosa. Se mettete a confronto un uomo di tre o quattrocento dei vostri anni, o anche solo di cento anni fa, con un uomo di oggi, vi renderete conto che un uomo attuale ha la capacità di capire, di analizzare e di accettare. Egli ha ugualmente superato molte delle sue paure e la sua vita ne è meno condizionata. Certamente nel suo inconscio ed anche nella sua parte coscia ne restano ancora molte, ma non sono le stesse, sono paure molto più sottili. Voi vi chiedete se potete farvi aiutare, quando siete affaticati o avete dei problemi a livello del vostro corpo fisico, per quanto riguarda le energie, da terapeuti. Ogni aiuto può essere utile ma ad una sola condizione, che i terapeuti non subiscano uguali trasformazioni nello stesso momento. Se nel momento in cui voi chiedete loro di aiutarvi, le persone in questione sono pronte per farlo, allora potete farvi aiutare. Ma QUALSIASI AIUTO POSSIATE RICEVERE DA CHIUNQUE, DOVRÀ PRIMA ESSERE DATO DA QUALCUNO CHE HA RISOLTO COMPLETAMENTE OGNI DUALITÀ, OGNI VIOLENZA, OGNI COLLERA INTERIORE. QUALCUNO CHE SIA IN QUALCHE MODO COME UN MARE D’OLIO.  Noi non vogliamo dire che questa persona deve essere così sempre, questo è impossibile nel mondo in cui vivete, ma quando la persona si trova a dare aiuto, bisogna che sia assolutamente in questa condizione, che non abbia stati d’animo, non abbia mentale, ma semplicemente Amore e che eserciti semplicemente la cura che vuole dare a suo fratello. Voi potete anche farvi aiutare da certi farmaci energetici che possono essere fatti a base di piante ed ancora di più.
Noi mettiamo sempre sulla vostra strada chi vi serve nel momento in cui serve. Per alcuni questo è molto importante; ci sono dei risultati molto buoni perché è il momento. Forse per altri il momento non è ancora arrivato o semplicemente non ne hanno bisogno. Sta a ciascuno di voi cogliere la strizzata d’occhio che vi è data nel momento del bisogno.
Durante queste grandi trasformazioni, voi non rischiate disturbi mentali, ma dei vuoti, delle sconnessioni, come se staccaste la spina. Non date allora troppa importanza a questi momenti di grande vuoto e di sconnessione. Certamente, se questo si ripetesse durante tutta la vostra vita, sarebbe diverso e non sarebbe più per lo stesso motivo. Ma, se in questo momento avete questi grandi vuoti, questi grandi buchi, non preoccupatevi troppo.

« Essi mi mostrano un’immagine, qualcosa che non saprei nemmeno descrivervi. E’ come una superproduzione. E’ una specie di gigantesco, indescrivibile combattimento.Vedo forme mescolate a colori molto violenti, a colori scuri. Vedo anche colori bellissimi. Tutto si mescola e si contorce. A tratti vedo i colori scuri che si contorcono come se soffrissero, ma non capisco e vedo delle forme all’interno di questi colori, vedo come degli esseri.
Ora vengo sollevata, mi si porta via. Vado più in là della mia sfera, del mio pianeta. Vedo al di sopra, ma mi sembra che questo luogo sia lontano dal pianeta Terra, perché da dove mi trovo lo vedo abbastanza piccolo e non so calcolare la distanza. Non posso dunque dirvi a quale livello mi trovo. Vedo come una guerra di stelle, ma è al di là di tutto ciò che si può immaginare. Vedo dei colori che si scontrano, dei turbini che inghiottono, sento energie molto potenti in entrambi i sensi. Tutto ciò non circonda solo la Terra ma tutto lo spazio del nostro sistema solare. Ho l’impressione che questo si estenda al di là. Vedo la Terra circondata da una specie di griglia e questa griglia è aperta da parte a parte da questa specie di immensi turbini di luce scura.
Energie potentissime penetrano attraverso questi fori, ma subito dietro penetrano altre energie molto più luminose ed anche così sfolgoranti che chiudo gli occhi (anche se non ho i miei occhi fisici). Vedo che questa specie di combattimento non si svolge tutto intorno alla Terra, ma solo in certi settori. Al di là di questi settori, vedo come una flotta, delle specie di ordigni che cambiano forma e colore. E’ fisico, almeno in ciò che sento, non è come le luci che ho visto.
Essi mi dicono :
« Voi uomini vi fate la guerra e vi distruggete perché non sapete capirvi ed avete paura gli uni degli altri. Non sapete apprezzare tutta la bellezza e l’Amore che sono in voi, la bontà, l’Amore e tutta la bellezza che sono nell’altro. Non sapete apprezzare la bellezza della vostra Terra e non sapete che distruggere.
Ma noi vi diciamo ugualmente questo : non è interamente colpa vostra, perché questo mondo è molto più duro di quanto non possiate immaginare, malgrado voi sapevate, quando vi siete incarnati, che cosa eravate venuti a fare.
Questo mondo si risolve in quello che è stato da milioni di anni, un mondo di dualità, un mondo fatto essenzialmente di energie distruttrici, dell’insieme delle forme pensiero di tutti gli umani fin dalla notte dei tempi, perché una forma pensiero non può essere eliminata così facilmente come qualche cosa di materiale, non può essere distrutta che attraverso la Luce.Voi potete certamente distruggere le vostre forme pensiero attraverso la Luce, ma non ci riuscite sempre, perché bisogna emettere molto Amore e forza per poterlo fare.
Vivete allora il cumulo di tutto ciò che il mentale degli umani ha potuto generare da migliaia, da miliardi di anni. Questo era voluto in qualche modo dagli Dei Creatori di questo mondo, ma altre energie si sono mescolate alle vostre stesse energie, cioè ai pensieri negativi generati da così tanto tempo. Questi pensieri hanno attirato su questo mondo delle energie che non erano previste, perlomeno come si stanno manifestando attualmente ed esse hanno in qualche modo falsato il gioco evolutivo di questo mondo.
Avviene come per un’esperienza di laboratorio, tutto funziona ma un imprevisto può falsare completamente l’analisi ed evidentemente il suo risultato. E’un pò quello che sta accadendo sul pianeta Terra in questo momento. Ci sono degli elementi esterni che non erano previsti né autorizzati e che sono venuti a turbare il normale svolgimento dell’evoluzione del vostro pianeta, di tutto ciò che dovevate vivere ed imparare. Allora altre forze sono state obbligate ad intervenire potentemente e noi guardiamo senza intervenire perché non possiamo fare niente, possiamo semplicemente inviare il nostro immenso Amore a queste forze che sono venute, in qualche modo, a darci manforte.»
Vedo sempre questi pacchi di energia, queste lastre. E’ molto difficile da spiegare, perché tutto si muove in continuazione, tutto è mobile. Essi mi dicono ancora :
« Noi siamo molto vigili in questo momento, perché ci saranno numerosi periodi critici durante i quali certe energie saranno rafforzate in modo considerevole, sfortunatamente non a vostro vantaggio, e queste energie saranno aiutate da molti terrestri che disgraziatamente non se ne rendono conto.
Dunque, cosa fare ? Bisogna cercare di comprendere come funzionate nel vostro modo di pensare, di amare e di agire, cercare di dare la meno energia possibile alle altre forze, perché esse si servono di ciò che siete per amplificare il loro potere, non solamente su questo mondo ma anche al suo esterno.
Noi lo ripetiamo: quando sentite manifestarsi in voi un comportamento inabituale di aggressività, di violenza interiore, del tutto semplicemente rifiutatelo, fate appello alla Luce e dite il più spesso possibile: “Io sono un figlio della Luce, io sono Luce, io vivo nella Luce, per la Luce, io servo e servirò tutta la mia vita la Luce e l’Amore Universale. »
Vi abbiamo mostrato questo per farvi capire a quale punto TUTTO NELL’UNIVERSO E’ ENERGIA, che si tratti della materia densa o di quella più sottile. Il pensiero è energia, l’Amore è energia, la luce scura è energia, l’odio è energia.
VOI SIETE ENERGIA, NOI SIAMO ENERGIA, e voi pensate in modo diverso perché vivete sulla vostra terra con la convinzione di essere essenzialmente fatti di materia. Voi sapete certamente di essere fatti di energia, di avere dei corpi sottili, ma quando vivete, non vivete nel senso dell’energia ma in quello del vostro corpo di materia.
Noi abbiamo un enorme lavoro (come potreste dire sulla Terra) con il vostro pianeta, con tutti voi che tanto amiamo. Noi abbiamo molto lavoro con il vostro sistema solare, con la vostra galassia, Noi abbiamo il meraviglioso compito di partecipare alla trasformazione di un mondo, di un sistema solare, di una galassia ed anche di un Universo.
Immaginate la vostra soddisfazione quando operate per la Luce ! Immaginate la nostra soddisfazione quando operiamo per la Sorgente, per l’Amore Universale, per voi, nostri fratelli ! Anche se siamo molto diversi, siamo molto vicini, molto simili, simili nello spirito, simili nell’Amore, simili nella ricerca profonda della nostra missione. La nostra missione è identica anche se non si svolge sullo stesso piano di coscienza e nella stessa dimensione. Voi lavorate per l’Amore, voi lavorate per la Luce e noi facciamo lo stesso con altri mezzi. Noi agiamo ed operiamo come voi.
Gli umani sono talmente imprevedibili ma anche così affascinanti ! Voi ci insegnate un enorme numero di cose con i vostri comportamenti così diversi da quello che possiamo incontrare nell’Universo ! Voi non ci insegnate niente sul piano intellettuale e mentale perché non funzioniamo per nulla allo stesso modo, voi ci insegnate sul piano dell’Amore, sul piano delle vostre reazioni ed emozioni. »
Ora ho l’impressione che anche questo combattimento sia irreale. Che cosa è reale e che cosa irreale? Non lo so ! Che cosa è la realtà e che cosa la irrealtà?
« Quello che per un piano può essere reale, per un altro piano è irreale. In realtà noi potremmo dirvi che apparteniamo a tutti i mondi, a tutti gli Universi, perché ci troviamo in una dimensione intermedia e dunque reale ed irreale allo stesso tempo. Ciò che può essere reale per voi e procurarvi sofferenza, tristezza o gioia, può apparire completamente irreale in un’altra dimensione o visto dallo spazio. Allora qualche volta fatevi la domanda : è reale o irreale ?
Tutto è irreale e tutto è reale, secondo la posizione in cui vi trovate, secondo il piano in cui vi trovate e secondo le condizioni in cui state vivendo quello che dovete vivere.
Ci sono molta più bellezza, molta più Luce, molto più Amore nell’Universo di quanto ci sia di tenebre e di oscurità. Diciamo che in rapporto alla Sorgente, c’è esattamente quello che serve, dove serve, per poter fare muovere l’insieme, cioè per poter trasformare quello che deve essere trasformato. Noi vorremmo che voi conservaste nella parte più profonda del vostro cuore queste nozioni di Bellezza, di Luce, di Purezza e di Amore

lunedì 25 aprile 2016

Enoch e Elia i due profeti saliti in cielo in carne ed ossa.


Una risposta nel mio blog ad un commento su questo argomento, in cui il visitatore asseriva che Elia non può essere davanti a Dio perché carne e sangue non possono ereditare il regno di Dio. ""Pace a te, ti faccio sapere subito che dicendo che Elia non è morto, non stiamo assolutamente dicendo che è stato assunto in cielo con carne e sangue, assolutamente no.
Questo è chiaramente determinato da questi fatti specificati bene nelle sacre Scritture che ora voglio citare. Consideriamo il fatto che Elia è statp rapito in cielo vivo, con carne e sangue, leggiamo questi passaggi delle Scritture:
«E io darò ai miei due testimoni di profetare, ed essi profeteranno per milleduecentosessanta giorni, vestiti di cilicio.
Questi sono i due ulivi e i due candelabri che stanno nel cospetto del Signor della terra.» (Apocalisse 11:3,4)
«E l’angelo che parlava meco tornò, e mi svegliò come si sveglia un uomo dal sonno.
E mi disse: “Che vedi?” Io risposi: “Ecco, vedo un candelabro tutto d’oro, che ha in cima un vaso, ed è munito delle sue sette lampade, e di sette tubi per le lampade che stanno in cima; e vicino al candelabro stanno due ulivi; l’uno a destra del vaso, e l’altro alla sua sinistra”.
E io presi a dire all’angelo che parlava meco: “Che significan queste cose, signor mio?” …
E io riposi e gli dissi: “Che significano questi due ulivi a destra e a sinistra del candelabro?”
E per la seconda volta io presi a dire: “Che significano questi due ramoscelli d’ulivo che stanno allato ai due condotti d’oro per cui scorre l’olio dorato?”
Ed egli rispose e mi disse: “Non sai che significhino queste cose?” Io risposi: “No, signor mio”. Allora egli disse: “Questi sono i due unti che stanno presso il Signore di tutta la terra”.» (Zaccaria 4:1-4; 11-14) «Essi hanno il potere di chiudere il cielo onde non cada pioggia durante i giorni della loro profezia; e hanno potestà sulle acque di convertirle in sangue, e potestà di percuotere la terra di qualunque piaga, quante volte vorranno.
E quando avranno compiuta la loro testimonianza, la bestia che sale dall’abisso moverà loro guerra e li vincerà e li ucciderà. E i loro corpi morti giaceranno sulla piazza della gran città, che spiritualmente si chiama Sodoma ed Egitto, dove anche il Signor loro è stato crocifisso.
E gli uomini dei vari popoli e tribù e lingue e nazioni vedranno i loro corpi morti per tre giorni e mezzo, e non lasceranno che i loro corpi morti siano posti in un sepolcro.
E gli abitanti della terra si rallegreranno di loro e faranno festa e si manderanno regali gli uni agli altri, perché questi due profeti avranno tormentati gli abitanti della terra.» (Apocalisse 11:6-10) Ora, quello che si può chiaramente capire da quei passi citati è che i due profeti ORA SONO DAVANTI A DIO, sono i due unti che sono davanti al Signore di tutta la terra. Poi abbiamo letto che saranno messi a morte, quindi si capisce chiaramente che nei giorni della loro profezia, saranno uomini di carne ed ossa.
Se leggiamo anche questi passaggi in Malachia:
«Ecco, io vi mando Elia, il profeta, prima che venga il giorno dell’Eterno, giorno grande e spaventevole.
Egli ricondurrà il cuore dei padri verso i figliuoli, e il cuore dei figliuoli verso i padri, ond’io, venendo, non abbia a colpire il paese di sterminio.» (Malachia 4:5,6) E questi passaggi nei vangeli:
«E questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei mandarono da Gerusalemme de’ sacerdoti e dei leviti per domandargli: Tu chi sei?
Ed egli lo confessò e non lo negò; lo confessò dicendo: Io non sono il Cristo.
Ed essi gli domandarono: Che dunque? Sei Elia? Ed egli rispose: Non lo sono. Sei tu il profeta? Ed egli rispose: No.
Essi dunque gli dissero: Chi sei? affinché diamo una risposta a coloro che ci hanno mandato. Che dici tu di te stesso?
Egli disse: Io son la voce d’uno che grida nel deserto: Addirizzate la via del Signore, come ha detto il profeta Isaia.» (Giovanni 1:19-23)
Comprendiamo chiaramente che Elia, non essendo morto, ma essendo stato rapito in cielo vivo, in carne ed ossa, dovrà poi tornare sulla terra per profetizzare prima del giorno grande e tremendo del ritorno del Signore Gesù, poi sarà messo a morte.
L’altro testimone pure sarà un profeta, ed è una persona a cui è toccata la medesiam sorte di Elia, di essere rapito in cielo e di essere ancora vivo in carne ed ossa, e di essere profeta. Chi è l’uomo che è citato dalle Scritture che ha delle caratteristiche simili a quelle di Elia?
È Enoc, che è scomparso perché Dio lo prese e perché anche profetizzò ai suoi tempi, secondo quanto è scritto di lui: «Ed Enoc camminò con Dio; poi disparve, perché Iddio lo prese.» (Genesi 5:24) «Per fede Enoc fu trasportato perché non vedesse la morte; e non fu più trovato, perché Dio l’avea trasportato; poiché avanti che fosse trasportato fu di lui testimoniato ch’egli era piaciuto a Dio.» (Ebrei 11:5)
«Per loro pure profetizzò Enoc, il settimo da Adamo, dicendo: Ecco, il Signore è venuto con le sue sante miriadi per fare giudicio contro tutti, e per convincere tutti gli empi di tutte le opere d’empietà che hanno empiamente commesse, e di tutti gli insulti che gli empi peccatori hanno proferiti contro di lui.» (Giuda 1:14,15) Mi pare chiaro che mettendo insieme questi passi, tutto combacia perfettamente, quindi, le cose stanno come si leggono, che Elia non è morto ed è davanti a Dio, come anche Enoc, e poi torneranno a profetizzare sulla terra e saranno messi a morte, e si adempie in loro la Parola di Dio che dice:
«E come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio» (Ebrei 9:27) Quello che meraviglia molti è come possano degli uomini di carne ed ossa stare davanti a Dio, non in gloria, ma in carne ed ossa stare davanti al Signore di tutta la terra.
Ma ciò è perfettamente possibile, come anche il nostro caro fratello Paolo ha scritto:
«Io conosco un uomo in Cristo, che quattordici anni fa (se fu col corpo non so, né so se fu senza il corpo; Iddio lo sa), fu rapito fino al terzo cielo.» (2 Corinzi 12:2) Paolo parla di sè stesso, e racconta appunto che fu rapito fino al terzo cielo, e non sapeva se ciò avvenne con il corpo o senza il corpo di carne ed ossa. Sicuramente se egli sapeva che con il corpo non si potesse andare davanti al Signore nel terzo cielo, non avrebbe sicuramente scritto in quella maniera, non vi pare? Ma Paolo sapeva bene che Dio poteva rapire gli uomini sia solo con l’anima sia con il corpo. Ora, se Paolo è potuto stare dei momenti in cielo, nel terzo cielo, davanti al Signore, momenti che potevano essere giorni, ore o altro, ma ciò non è importante, per quale motivo noi dobbiamo ritenere che davanti a Dio non possono stare delle persone in carne ed ossa davanti a Dio per aspettare il momento da Lui stabilito per portare un determinato messaggio sulla terra prima del ritorno del Signore Gesù? Io vedo in tutti questi passi una connessione ed una correlazione che è precisa e ben definita, ma naturalmente comprendo anche che non a tutti è dato di comprendere i misteri del regno dei cieli.

I due profeti, Enoch ed Elia


San Benedetto
"Durante i tre anni e mezzo del regno dell'Anticristo, Dio manderà Enoch ed Elia per aiutare i cristiani".
VI secolo, profezia di san Benedetto
 
Le profezie di santa Ildegarda
Santa Ildegarda fu madre badessa delle Benedettine di Rupertsberg, sul fiume Reno, ed è soprannominata la profetessa del nuovo testamento.

"Enoch ed Elia saranno istruiti da Dio nella maniera più segreta in Paradiso. Dio rivela loro azioni e la condizione degli uomini così che essi possano guardarli con occhi compassionevoli. Grazie a questa particolare preparazione, questi due santi uomini sono più saggi di tutti i saggi della terra messi assieme. Dio affiderà loro il compito di opporsi all'Anticristo e di andare in aiuto di coloro che sono stati sviati dal cammino della salvezza. Entrambi diranno alla gente: "Questo individuo maledetto è stato mandato dal diavolo per sviare gli uomini e indurli nell'errore; Dio ci ha tenuti in un luogo nascosto dove non abbiamo sperimentato le pene degli uomini, ma Dio ora ci ha mandati per combattere le eresie di questo figlio della perdizione". Essi si recheranno in tutte le città, e villaggi dove in precedenza l'Anticristo aveva diffuso le sue eresie, e attraverso la potenza dello Spirito Santo faranno meravigliosi miracoli, tanto che tutte le nazioni ne rimaranno grandemente stupite. Come se fosse una festa di matrimonio, i cristiani andranno verso la morte per martirio che il figlio della perdizione avrà preparato per loro, in un numero tale che quegli assassini non saranno neanche in grado di contarne i cadaveri, allora il sangue di questi martiri riempirà i fiumi".
"... Prima che la cometa arrivi,molte nazioni, tranne quelle buone, saranno flagellate da povertà e carestia...la grande nazione nell'oceano che è abitata da popoli di tribù e origini diverse sarà devastata da terremoti, uragani e inondazioni. Sarà divisa e, in gran parte, sommersa..."
"...La pace ritornerà nel mondo qundo il Fiore Bianco prenderà nuovamente possesso del trono di Francia. Durante questo periodo di pace, alla gente sarà vietato portare armi, e il ferro sarà usato solo per costruire utensili per l'agricoltura e attrezzi. Durantequesto periodo, anche la terra sarà molto produttiva e molti ebrei, pagani ed eretici entreranno nella Chiesa".
"Dopo aver trascorso una giovinezza licenziosa in mezzo a uomini perversi e in un deserto dove sarà stata condotta da un demonio travestito in angelo di luce, la madre del figlio di perdizione lo concepirà e lo partorirà".
"Nel periodo in cui l'Anticristo nascerà, ci saranno molte guerre e il giusto ordine sarà distrutto sulla terra. L'eresia dilagherà e gli eretici predicheranno i loro errori apertamente e senza ritegno. Persino fra i cristiani ci saranno dubbi e scetticismo a proposito delle credenze del cattolicesimo".
"Dopo la nascita dell'Anticristo gli eretici predicheranno le loro false dottrine indisturbati, col risultato che i cristiani avranno dubbi sulla loro santa Fede cattolica. Verso la fine del mondo l'umanità sarà purificata per mezzo delle sofferenze. Ciò sarà vero soprattutto per il clero, che sarà derubato di tutte le sue proprietà".                                     
XII secolo, profezie di Santa Ildegarda
 
Le profezie di santa Matilde
Santa Matilde di Hackeborn nasce nel 1240/41 ad Hefta, in Sassonia. Apparteneva ad una delle più nobili e potenti famiglie Turingie. Sua sorella era Santa Geltrude di Hackeborn, badessa del convento Cistercense a Hefta.

"Un angelo accompagnerà Enoch ed Elia dal Paradiso. La limpidezza e la beatitudine di cui erano circondati i loro corpi allora sparirà ed essi riceveranno di nuovo l'apparenza terrena e diventeranno esseri mortali. Appena vedranno la terra, saranno spaventati come persone che vedono l'oceano e non sanno come poterlo attraversare. Essi mangeranno miele e fichi e berranno acqua mischiata con vino, mentre il loro spirito verrà nutrito da Dio. Essi appariranno come predicatori nell'ultimo periodo di patimento, quando la maggior parte degli uomini buoni saranno già morti come martiri ed essi consoleranno la gente ancora per molto tempo. Enoch ed Elia circonderanno l'Anticristo, essi diranno alla gente chi egli sia, di chi è il potere attraverso il quale egli opera i suoi miracoli, in che modo egli è venuto nel mondo e quale sarà la sua fine. Allora molti uomini e donne si convertiranno. Enoch ed Elia smaschereranno gli inganni diabolici dell'Anticristo sulla gente. In conseguenza di ciò egli li metterà a morte. Per tre giorni e mezzo i loro corpi saranno esposti agli oltraggi e i seguaci dell'Anticristo crederanno che tutti i pericoli siano passati, ma improvvisamente i corpi dei due profeti si muoveranno, si solleveranno, guarderanno sulla folla e inizieranno a lodare Dio. Si verificherà un grande terremoto, simile a quello che avenne alla risurrezione di Cristo: Gerusalemme verrà parzialmente distrutta e a migliata rimaranno uccisi. Allora una voce dal cielo griderà: "Ascendete".                                                                      
In quel momento i profeti ascenderanno al cielo, e ciò causerà la conversione di molti. L'Anticristo dopo la loro ascensione regnerà per trenta giorni".
 
XIII secolo, profezia di santa Matilde

"Enoch ed Elia, con la velocità di un fulmine, verranno portati dal Paradiso a Gerusalemme su di un carro di fuoco. Là essi si recheranno nel Tempio e annunceranno che questo essere empio che viene onorato nel Tempio è quell'Anticristo che i profeti avevano predetto. I due profeti lo smaschereranno pubblicamente. Riveleranno la loro identità e proveranno dalla Sacra Scrittura che la loro apparizione sulla terra fu promessa da Dio. Elia predicherà principalmente agli ebrei ed Enoch ai musulmani e ad altre nazioni".
XVII secolo, profezia di Dioniso di Lutzenburg
 
Ma chi sono questi due profeti che appariranno sulla terra nel periodo della fine dei tempi? Facciamo una piccola ricerca. L'Apocalisse li chiama i due testimoni e parla di loro all'inizio del capitolo undicesimo:
 
Poi mi fu data una canna simile a una verga e mi fu detto: "Alzati e misura il santuario di Dio e l'altare e il numero di quelli che vi stanno adorando. Ma l'atrio che è fuori dal santuario, lascialo da parte e non lo misurare, perchè è stato dato in balìa dei pagani, i quali calpesteranno la città santa per quarantadue mesi. Ma farò in modo che i miei due Testimoni, vestiti di sacco, compiano la loro missione di profeti per milleduecentosessanta giorni". Questi sono i due olivi e le due lampade che stanno davanti al Signore della terra. Se qualcuno pensasse di far loro del male, uscirà dalla loro bocca un fuoco che divorerà i loro nemici. Così deve parire chiunque pensi di far loro del male. Essi hanno il potere di chiudere il cielo, perchè non cada pioggia nei giorni del loro ministero profetico. Essi hanno anche potere di cambiar l'acqua in sangue e di colpire la terra con ogni sorta di flagelli tutte le volte che lo vorranno. E quando poi avranno compiuto la loro testimonianza, la bestia che sale dall'Abisso farà guerra conto di loro, li vincerà e li ucciderà. I loro cadaveri rimarranno esposti sulla piazza della grande città, che simbolicamente si chiama Sodoma ed Egitto, dove appunto il loro Signore fu crocifisso. Uomini di ogni popolo, tribù, lingua e nazione vedranno i loro cadaveri per tre giorni e mezzo e non permetteranno che i loro cadaveri vengano deposti in un sepolcro. Gli abitanti della terra faranno festa su di loro, si rallegreranno e si scambieranno doni, perchè questi due profeti erano il tormento degli abitanti della terra. Ma dopo tre giorni e mezzo, un soffio di vita procedente da Dio entrò in essi e si alzarono in piedi, con grande terrore di quelli che stavano a guardarli. Allora udirono un grido possente dal cielo: "Salite quassù" e salirono al cielo in una nube sotto gli sguardi dei loro nemici. In quello stesso momento ci fu un grande terremoto che fece crollare un decimo della città: perirono in quel terremoto settemila persone; superstiti presi da terrore davano gloria al Dio del cielo.

Per spirito di carità lasciamo perdere le interpretazioni disparate giunte da noti teologi e dottissimi libri. Noi riteniamo che i due testimoni, in base alle rivelazioni private, siano Enoch ed Elia. Elia è abbastanza conosciuto come il grande profeta, che non morì, ma fu portato direttamente in cielo su un carro di fuoco. Ma chi era Enoch? Era figlio di Iared, dice la Genesi 5, 18-24, e fu il padre di Matusalemme. Poi dice: "Enoch camminò con Dio; dopo aver generato Matusalemme, visse ancora per trecento anni e generò figli e figlie. L'intera vita di Enoch fu di trecentosessantacinque anni. Poi Enoch camminò con Dio e non fu più perchè Dio l'aveva preso". Enoch, come patriarca ha caratteristiche assai singolari: vive per 365 anni, cioè il numero di un anno solare; "camminò con Dio" come Noè, e scompare misteriosamente, rapito da Dio come Elia. Ecco ciò che unisce questi due uomini dell'Antico Testamento: non sono morti ma sono stati traslati in cielo, forse proprio per ritornare viventi alla fine dei tempi, come testimoni. Questa definizione dell'Apocalisse: Testimoni è l'unica vera interpretazione: non sono l'uno un capo civile e l'altro un religioso, ma sono semplicemente dei testimoni di Dio, che daranno molto fastidio all'Anticristo e in quanto testimoni subiranno il martirio. Ma dopo tre giorni e mezzo Dio ridarà loro la vita. Interessante è quanto dice l'Apocalisse sulla durata della loro testimonianza: 1260 giorni, il tempo della grande tribolazione.

La visione di papa Pio X                                                                                             "Cio che ho visto è orribile! Sarò io, sarà il mio successore? Lo ignoro, quel che è certo è che ho visto il papa fuggire dal Vaticano camminando sui cadaveri dei suoi preti! Non ditelo a nessuno intanto che sono in vita!

Catherine Emmerich
Verso il 1800 da questa precisazione cronologica.
"Appresi che Lucifero deve essere scilto per un certo tempo, cinquanta o sessanta anni prima del 2000, se non mi sbaglio. Vidi il Santo Padre in una grande tribolazione e una grande angoscia che colpiva la Chiesa. Lo vidi circondato da tradimenti

domenica 24 aprile 2016

maestri spirituali

Parallelamente alla nuova struttura energetica del nostro pianeta si è sviluppato un boom vero e proprio del channeling. Sono state pubblicate parecchie dozzine di libri e parecchie riviste, soprattutto nei paesi di lingua inglese, che contengono praticamente soltanto materiale canalizzato. Molte di queste pubblicazioni forniscono informazioni‑chiave, e molti libri sono diventati dei veri e propri best seller. Alcuni sono già reperibili in italiano. La sapienza ottenuta via channeling è una delle fonti d'informazione più importanti per chi è alla ricerca spirituale. E così è da quando esiste l'umanità. Questo modo di attingere sapienza è particolarmente frequente nelle importanti fasi evolutive di un pianeta, e il nostro pianeta si trova in una fase del genere. E crescente numero di persone nel mondo che ricevono e registrano informazioni da entità invisibili è un indizio che il processo del corpo di luce, individuale e globale, è in pieno corso. In certo qual modo possiamo cliccare e navigare sempre più direttamente nell'internet spirituale.


Il ruolo degli Stati Uniti

Fin dagli inizi di questo secolo e fino alla Convergenza Armonica, nel 1987, gli Stati Uniti detenevano un ruolo antesignano nel channeling. Alcuni canali famosi nel mondo hanno trasmesso materiale di grande rilevanza che si diffuse ad ampio raggio e che da un certo tempo esiste anche in italiano. Nella vecchia struttura energetica i channeler operavano, a parte poche eccezioni, in trance totale. Questo ruolo antesignano e rimasto riservato agli Stati Uniti, anche dopo la Convergenza Armonica (ndr: avvenuta nell'agosto 1987) con la differenza che oggi il channeling avviene più in semi-trance, per via telepatica o in piena consapevolezza. Con la crescente evoluzione spirituale del pianeta e dell'umanità, il channeling in piena consapevolezza diverrà sempre più il normale mezzo d'informazione interdimensionale. Molte informazioni via channeling che precedettero la Convergenza Armonica furono precursori importanti per l'evoluzione odierna. Persone come Alice Bailey, Edgar Cayce e Flower Newhouse hanno reso famoso nel mondo il channeling. Alcuni hanno perfino dato vita a proprie comunità di fans o adepti.


Da Seth a Enoch

I precursori più diretti che esercitarono grande influsso su ciò che avvenne dopo la Convergenza Armonica sono indubbiamente i libri di Seth/Jane Roberts, e anche il materiale che Janet  McClure aveva ricevuto già anni prima della Convergenza Armonica dai Maestri Ascesi e dai maestri cosmici. Inoltre l'opera di JJ. Hurtak The Keys of Enoch(Le chiavi di Enoch) viene incontestabilmente ritenuta nell'ambiente New Age americano un'importante base d'informazione. E' interessante tra l'altro come Hurtak sia giunto a questa sapienza, ma questo è un tema a sé stante.


Vari autori

La grande spinta avvenne dopo la Convergenza Armonica. Oggi dozzine e dozzine di opere via channeling riempiono gli scaffali delle librerie americane. Da allora sono nate anche parecchie riviste che trattano prevalentemente materiale canalizzato di diversi autori. Oggigiorno i channels non si contano più.

Gli autori delle pubblicazioni canalizzate possono essere grossolanamente suddivisi in quattro categorie principali:

• Maestri Ascesi e maestri spirituali
• Angeli
• Extraterrestri
• Aspetti animici del channeler

E' chiaramente impossibile conoscere tutta la letteratura canalizzata, ma dopo aver etto un centinaio di libri si può comunque fare una suddivisione grossolana e abbozzare un quadro riassuntivo.

I libri differiscono nel loro contenuto.

Alcuni danno informazioni molto scientifiche e tecniche, altri per lo più informazioni di medicina o guarigione spirituale, alcuni trattano particolari pratiche e discipline spirituali, oppure la forza dei cristalli, delle essenze e dei colori.

Alcuni parlano delle civiltà extraterrestri e del loro rapporto con l'umanità, non ché 'dei compiti degli extraterrestri nell'attuale fase dì transizione della Terra. Altri informano sulle forme di vita all’interno della terra, oppure danno quadri o informazioni storiche sulle gerarchie spirituali.


Libri sul cambio di dimensione

La maggior parte delle pubblicazioni si occupa, più o meno direttamente e ampiamente, del passaggio del' nostro pianeta dalla 3 alla 5 dimensione di densità energetica. Negli Stati Uniti è stato coniato il termine Ascension, ossia ascensione. Disponiamo quindi di una grande varietà di nuove informazioni che spesso si integrano a vicenda, sono come le tesserine di un mosaico, però non è del tutto così facile perché anche i maestri spirituali, esattamente come quelli terreni, hanno i loro sistemi, concetti e modi di esporre i fatti. Bisogna prima capire quale definizione dell'uno corrisponde a un determinato concetto dell'altro. Eppure alcuni dati importanti sono come un filo conduttore che percorre tutte le informazioni channeling essenziali, o presuppongono la relativa conoscenza nel lettore, e li possiamo riepilogare in alcuni punti:
l. Viviamo semplicemente in uno degli innumerevoli universi fisici e non-fisici nell'ambito di una Coscienza collettiva multidimensionale (Dio, Creatore, Fonte, Tutto‑ciò‑che‑è).
2. La Fonte, la coscienza universale, si evolve in continuazione verso livelli sempre più alti di saggezza e amore in-condizionato. Le anime sono forme di espressione individualizzata della grande varietà della Fonte che continua ad imparare attraverso tutto ciò che le anime fanno.
3. L' uomo è parte della sua anima multidimensionale oppure del suo Sé Divino.
4. Pensieri e sentimenti sono energie, e la materia segue il pensiero.L'energia va dove va il pensiero.
5. Noi creiamo le nostre situazioni di apprendimento ed esperienze su tutti i livelli della realtà stessa. Non ci sono vittime, ma soltanto anime che inscenano determinate esperienze d'apprendimento, più o meno difficili.
6. Ci sono entità che sono molto più evolute di noi. Tali entità e anche i nostri Sé alternativi più evoluti, oppure aspetti animici, possono guidarci e aiutarci nella nostra crescita spirituale.
7. La Terra sta attualmente attraversando una fase critica della sua evoluzione. Tra il momento attuale e l'anno 2012 (talvolta si parla anche del 2011 e del 2013) sperimenteremo un grande sconvolgimento di valori, stile di vita e orientamento spirituale.
8. Il grande sconvolgimento viene provocato tra l'altro da energie cosmiche che s'irradiano sul nostro pianeta con sempre maggior intensità dopo la Convergenza Armonica, nonché dalla nuova griglia magnetica planetaria che viene attualmente allestita da Kryon. Il nostro sistema solare si trova inoltre all'ingresso nella cintura fotonica.
9. Parte del processo di maturazione è una fase intensiva di purificazione della struttura ' fisica che può coincidere con grossi eventi ecologici locali e planetari.
10. Le persone che vogliono e possono aderire a questo passaggio si trovano in un cosiddetto processo di 'ascension' ovvero ascensione.Sinonimi, più o meno usati, sono i termini Processo del Corpo di Luce,processo Mahatma oppure processo di integrazione dell'anima. Parte di tale processo è la riattivazione del DNA a 12 spirali.

Molti best sellers

Per quanto io sappia non ci sono ancora libri via channeling in Europa che siano divenuti dei best sellers veri e propri. Probabilmente sarà dovuto a motivi di contenuto, ma non solamente, certamente ha a che fare con la maggior disponibilità degli americani ad occuparsi di libri canalizzati. Il successo di alcuni libri tradotti negli anni passati hanno evidenziato tuttavia che la disponibilità sta crescendo nei paesi di lingua tedesca ed anche in Italia. Molti dei libri tradotti in italiano e in tedesco avevano già riscosso enorme successo negli Stati Uniti, come per esempio i libri di Seth (tramite Jane Roberts) e più tardi di Orin (tramite Sanaya Roman) e Ramtha (tramite JZKnight). Di recente i libri di Barbara Marciniak che collabora con le Pleiadi e con altri extraterrestri hanno avuto una grossa tiratura negli Stati Uniti. Anche il libro Verso una civiltà galattica di Sheldon Nidle ha figurato per lungo tempo nella lista dei best sellers esoterici americani. In brevissimo tempo i libri di Kryon (tramite il californiano Lee Carroll), pubblicati negli Stati Uniti a, partire dal 1991, hanno avuto un gran numero di lettori. Altro grande successo nei paesi di lingua inglese registrano anche i libri di Sananda  tramite Eric Klein, Ariel tramite Tashira Tachi-ren e Serapis tramite Tony Stubbs.


Dove cominciare? Dove finire?

Considerato il gran numero di libri via channeling, ci si chiede da che parte convenga cominciare e da che parte finire. Nessuno ha cosi tanto tempo da passare in rassegna tutto quanto in termini utili. Ovviamente bisogna procedere per priorità e, a mio avviso oggigiorno, per tutte le persone che vogliono partecipare al cambio di dimensione, priorità assoluta è l'adeguamento individuale alle energie del nostro pianeta che diverranno sempre più intense. L'adeguamento può avvenire soltanto attraverso la purificazione e l'elevazione di frequenza del sistema dei quattro corpi. Per questo conviene attenersi a quegli autori che incoraggiano questo processo fornendo informazioni corrispondenti.


I più importanti

Come regola di massima, a parte alcune eccezioni, sono utili le seguenti indicazioni: sono soprattutto i libri dei Maestri Ascesi, dei maestri cosmici e degli angeli che contengono informazioni sulla coscienza e sulla sua trasformazione attuale, nonché relative tecniche di supporto. I libri degli extraterrestri contengono invece soprattutto informazioni tecniche, scientifiche e storiche, nonché descrizioni delle loro civiltà. Sono ben lungi dal ritenere irriilevanti tali informazioni; sono avvincenti e dilatano l'orizzonte, e se ne trae certamente profitto, sempre che si abbia il tempo necessario per leggerli. In questo contesto va certamente citato che esistono anche molti libri di autori non mediali che contengono preziose informazioni su come sciogliere i blocchi. Nel materiale via channeling di più recente data vengono offerte però molte nuove informazioni di attualità che non si trovano in alcun altro autore. Va aggiunto poi che nel leggere il materiale dei Maestri Ascesi, penso in particolare ai libri di Sananda/ Eric Klein, si sente una tale energia che non si riesce più a staccarsene. 

Estratto dal libro:

Il Corpo di Luce

Il processo di trasmutazione globale -
di Reindjem Anselmi
(Macro Edizioni)

Messaggio Pleadiano

Se la Terra NON fosse sotto il Controllo Occulto dei Grigi e dei Rettiliani, nel Giro di Due o al Massimo Tre Secoli l'Umanità Si riprenderebbe dagli effetti devastanti degli Implants [Impianti]. Basterebbe lasciare l'Umanità IN PACE per un Paio di Secoli… e Si riprenderebbe sempre più velocemente dallo Incanto Ipnotico Grigio-Rettiliano-Anunnaki… Quello che potete ben capire è che la Terra è AVVOLTA da una Sorta di Recinzione di Frequenza Elettro-Magnetica, una BASSA Frequenza… una Frequenza Emozionale di PAURA. Come Vi abbiamo già detto, le Vostre Emozioni, soprattutto Quelle “Basse”, sono CIBO per i “Predatori” di Questo Universo; stiamo parlando di Emozioni fondate sulla Paura, sull'Antagonismo, sulla Rabbia, sulla Sofferenza, sulla Tristezza, sull'Apatia… Secondo Voi, come mai i “Babbani” [Si riferiscono agli “Umanoidi” Terrestri INCONSAPEVOLI] temono la “morte”? Dopo tutto si tratta solo della parte finale di un ciclo di vita…. Niente di più che la fine di un ciclo… eppure gli Umani, soprattutto i “Babbani” sono terrorizzati all'idea di esteriorizzarSi dal Corpo in maniera definitiva…. Perché? Perché SANNO [hanno già in memoria] già che cosa Li attende. Gli Esseri Umani temono la Dimensione della Morte perche, nonostante gli Impianti Amnesici, ISTINTIVAMENTE sanno che cosa Li attende “là fuori”… nella 4 D INFERIORE, perché è Lì, nella Quarta Dimensione INFERIORE, che le Anime Disincarnate vengono “sbattute” alla fine di ogni Loro ciclo di vita materiale. SE avete timore della “morte”, dello “aldilà”, o delle “altre dimensioni”…. È perché RICORDATE [anche se magari inconsciamente] ciò che avete già sperimentato nella Area tra le Vite. Per i “Babbani” la Area tra le Vite NON è mai un luogo sereno…. Vengono facilmente CATTURATI dai Grigi che appaiono Loro nelle SEMBIANZE più disparate pur di convincerli a seguirLi fino alla Stazione di Impianti…. INCONSCIAMENTE…. Anche i “Babbani Più Babbani Che Più Babbani Non Si Può” SANNO che nel cosiddetto “Aldilà” Li attende un bell'Implant SMEMORIZZATORE… le Sue memorie verranno APPARENTEMENTE cancellate (infatti vengono solo OCCLUSE)…. Ed Egli Si perderà nello Oblio più profondo…. All'Anima Disincarnata viene in qualche modo “cancellata” la Sua Identità, o almeno così SUGGERISCE lo Impianto ai fini della “Degradazione” impiantata…. Ti “cancellano” l'Identità (la Persona che Tu sai di essere)… e Ti lasciano lì nel “buio” dell'oblio… a domandarTi chi tu sia e da dove vieni, e dove andrai a finire…. DOVE pensate che “finirete” alla fine del Vostro Umano Ciclo di Vita? SE NON LO STABILITE DA VOI, C'È CHI LO FARÀ AL POSTO VOSTRO [Grigi e Rettiliani, Eccetera]. Coloro che NON sanno “dove andranno dopo la morte del loro corpo fisico”, verranno accolti “al momento giusto” dai Grigi che, CAMUFFATI da “Angeli”, “Guide” o “Parenti”, Li scorteranno sino alla Implant Station [Stazione di Impianti], la Quale generalmente appare come un Grande Edificio con Molte Stanze e a Più Piani…. Con Corridoi, Scale e “Guardiani” Vari con tanto di “Spada” alla Mano…. VI CONVIENE STABILIRE DA SUBITO, DA ADESSO, DOVE [IN QUALE LUOGO] VOLETE RITROVARVI ALLA FINE DEL VOSTRO CICLO DI VITA; solo Voi potete stabilirLo per Voi Stessi…. E se NON Vi assumete la RESPONSABILITÀ di stabilirLo, come già detto, i Grigi lo hanno già stabilito per Voi. Ecco un Process [Procedimento] che può aiutarVi NON POCO a guadagnare UNA CERTA SICUREZZA PERSONALE in Merito a DOVE SIETE e a DOVE POTETE ESSERE.
1] LOCALIZZA UN POSTO [Luogo] CHE TI È FAMILIARE [che conosci già].
2] DECIDI DI APPARIRE LÌ, ADESSO.
“Percorrete” ALTERNATIVAMENTE i “Comandi” 1 e 2, fino ad una Buona Vittoria; realizzate che SIETE DOVE PENSATE DI ESSERE… SIETE DOVE SAPETE DI ESSERE… Quando Questa Fase del Process è stato “percorso” fino ad una Qualche Buona Comprensione, potete passare ai “Comandi” successivi:
3] DOVE VORRESTI ESSERE ORA?
“Percorrete” Luoghi, Posti…. TrovateNe diversi… Ci sono MOLTI Luoghi dove Si potrebbe desiderare di essere… trovateLi….
4] LOCALIZZA UN POSTO CHE TI PIACE.
Anche in Questa Fase Si localizzano Luoghi per i Quali Si prova una Certa Affinità, un Certo Amore o una Certa Attrazione…. Trovate tutti questi posti.
5] DOVE SONO I TUOI AMICI [Alleati]?
Trovate DOVE sono i Vostri Amici e scoprite CHI sono.
6] LOCALIZZA UN LUOGO DI “POTERE PERSONALE” (nel Quale Ti senti forte).
Trovate Quei Posti nei Quali Vi sentite o Vi siete sentiti forti, meglio ancora se “invincibili”.
7] ESCI DALLA TUA TESTA E TROVA UN POSTO CHE CONSIDERI SICURO.
Questo è un Passaggio Bellissimo; allontanateVi da ogni vostra identificazione psicofisica e localizzate Luoghi che considerate SICURI (privi di pericoli).
8] IMMAGINA UN LUOGO IN CUI PUOI ESSERE INACCESSIBILE.
Visualizzate Questo Posto e scoprite di Quale Luogo State parlando.
Ai Grigi, ai Tiliani [Rettiliani], agli Anunnaki e a Tutti i Predators [Predatori] di Questa Galassia NON Gliene importa NULLA degli Esseri Umani; per Loro Questi sono RISORSE DA SFRUTTARE con Intelligenza ed Astuzia.

I 9 punti chiave della filosofia di Louise Hay

Louise Hay ha sempre affermato di non essere una guaritrice. Non guarisce nessuno. Il suo lavoro è una pietra miliare nel cammino. Qualcuno di voi ha già lavorato molto su se stesso, e questa filosofia sarà una revisione e un approfondimento di quanto voi già sapete. Qualcuno di voi è nuovo a queste idee e sta solo ora cominciando il suo viaggio interiore, potreste trovare che i vostri interruttori vengono accesi!
Rendiamoci conto che ognuno di noi, me incluso, imparerà qualcosa che gli consentirà di migliorare la qualità della sua vita.
E' sempre possibile rilasciare vecchi schemi che ci hanno limitato per così tanto tempo. E' sempre possibile permettere alle nuove idee di entrare nella
nostra Coscienza. Idee che ci consentiranno di sbocciare in maniere che mai avremmo creduto possibili. Non si tratta di credere ma di provare, verificare.
In realtà tutti conosciamo già questi punti, ma spesso ce ne dimentichiamo. Come al solito non si impara ma si ricorda solo quello che si sa già.

 
 1. CIO' CHE DIAMO CI RITORNA

Sempre. Questo messaggio circola da molto tempo. Ricordate la regola d'oro:"Non fate agli altri quello che non volete sia fatto a voi". Questa regola
d'oro non è stata creata per produrre colpevolezza. E' una legge della natura che tu sarai trattato esattamente come tratti gli altri. Questo si applica anche ai nostri pensieri. Se noi giudichiamo e critichiamo, anche con il pensiero, anche noi saremo giudicati e criticati. Se amiamo e accettiamo noi stessi incondizionatamente e accettiamo anche gli altri incondizionatamente, allora attrarremo persone nelle nostre vite che ci daranno lo stesso Amore Incondizionato e Accettazione. Pensieri di odio attraggono pensieri e azioni di odio. Pensieri di gelosia attraggono mancanza e perdita nelle nostre vite. D'altra parte pensieri di
Perdono attraggono salute e prosperità. Pensieri d'Amore portano non solo Amore nelle nostre vite ma più positività di quanto noi stessi possiamo immaginare. Creando uno sbilanciamento nell'universo, che dovrà compensare e quindi riceveremo. 
 
 
2. QUELLO CHE NOI PENSIAMO DI NOI STESSI E DELLA NOSTRA VITA DIVENTA REALE  PER NOI

Questo è il perché è importante esaminare in che cosa noi crediamo. Veramente troppo spesso ciò che crediamo deriva dalle credenze limitanti dei nostri genitori e della nostra società. Louise spesso chiede di sedere quietamente e di elencare i grandi temi della vita, scrivendo le credenze che abbiamo a proposito di questi argomenti. Tipo: che cosa credi a proposito degli uomini, delle donne, dell'Amore, del sesso, della salute, del tuo corpo, della mancanza, della prosperità, dell'età, del lavoro, del successo, e di Dio? E' sorprendente quante di queste credenze sono state acquisite all'età di cinque anni. Sicuramente, non tutte queste vecchie credenze sono rilevanti nella nostra vita presente. E' molto utile una "pulizia mentale" periodica. Dal momento che tutte le credenze sono scelte,
puoi anche scegliere quelle che ti sostengono e ti nutrono di più. C'è anche un corollario a questo punto: le parole che usiamo per descrivere le nostre
esperienze, creano la nostra realtà. Attenzione alle parole che si usano! Una delle scoperte più importanti della nostra era. Provate a mettere un registratore vicino al telefono e poi ascoltate quali sono le vostre parole ricorrenti. E il tono che usate. Le frasi fatte che utilizzate e quanto le utilizzate. 
 
 3. I NOSTRI PENSIERI SONO CREATIVI

Questa è la più importante legge della natura che abbiamo bisogno di conoscere. Un piccolo pensiero non fa una grande differenza, ma i pensieri sono come gocce d'acqua. Si accumulano nel tempo. Ed è così che se continuiamo a ripetere gli stessi pensieri ancora e ancora, loro crescono, e la goccia diventa una pozzanghera, e la pozzanghera uno stagno, e lo stagno un oceano. Se sono positivi, possiamo galleggiare nell'oceano della vita. Se i pensieri sono negativi, possiamo affogare in un mare di negatività. Qual è il vostro normale atteggiamento quando vi svegliate la mattina? Se è un continuo lamentarsi e arrabbiarsi, quello sarà il tipo di giornata che avrete. Se è un'attitudine di speranza, fede, e amore, quello sarà il giorno che vivrete perché è quello di cui avete bisogno. Sedete quietamente per
qualche minuto e notate i vostri pensieri. Veramente volete il tipo di vita che questi pensieri creano? Scegliete pensieri che vi nutrono. I nostri pensieri sono creativi e tu sei il pensatore! Qualsiasi oggetto o impresa è stato prima un pensiero nella mente di qualcuno, un'idea. Che idea abbiamo di noi stessi?
Quante volte nella vita ci fermiamo a creare, pardon pensare, a quello che vogliamo veramente? Se vogliamo realizzare qualcosa ci dobbiamo pensare, visualizzare, portare attenzione. 


 4. NOI MERITIAMO DI ESSERE AMATI

Tutti noi. Voi e io. Non dobbiamo "guadagnare" Amore. Non dobbiamo guadagnare il diritto di respirare; noi respiriamo perché esistiamo. Noi siamo degni di Amore perché esistiamo. Noi dobbiamo sapere solo questo. Noi meritiamo il nostro proprio Amore. Non permettiamo alle opinioni negative dei nostri genitori o ai pregiudizi popolari della nostra società di abbassare la nostra luce. La verità del vostro Essere è che voi potete essere amati, se VOI lo credete! Ricordate, i vostri pensieri creano la vostra realtà. Ciò che l'altra gente pensa non ha niente a che fare con questo. Dite a voi stessi adesso: "Io merito di essere amato." 


5. AUTO-APPROVAZIONE E AUTO-ACCETTAZIONE SONO LA CHIAVE PER I CAMBIAMENTI  POSITIVI

Quando siamo arrabbiati con noi stessi, quando giudichiamo e critichiamo qualunque cosa facciamo, quando abusiamo di noi stessi, le nostre vite non funzionano. Le vecchie credenze negative a proposito di noi stessi sono solo vecchi modi di pensare e non hanno base nella verità. Come possiamo aspettarci che gli altri ci amino e ci accettino se noi per primi non ci amiamo e non ci accettiamo? "Io amo e accetto me stesso esattamente come sono" è il più potente pensiero che vi aiuterà a creare un mondo di gioia. 
 

 6. NOI POSSIAMO LASCIARE ANDARE IL PASSATO E PERDONARE CHIUNQUE

Il passato esiste soltanto nella nostra mente. Trattenere vecchi dolori è un modo per punire noi stessi oggi per qualcosa che qualcuno ha fatto molto tempo fa. Questo non ha per niente senso. Troppo spesso noi sediamo in una prigione di risentimento auto-creato, e questo è un modo terribile per vivere. Libera te stesso. Perdonare non vuol dire giustificare il cattivo comportamento di qualcun altro; vuol dire lasciare andare il nostro risentimento su quella situazione. Chiunque, inclusi voi stessi, sta facendo il meglio che può in ogni momento, con la Comprensione, l'Attenzione, e la Conoscenza che ha in quel momento. Rinunciare al nostro risentimento e rimpiazzarlo con la comprensione libera noi stessi. Il Perdono è un dono a  noi stessi. 
 

 7. IL PERDONO APRE LA VIA ALL'AMORE

L'Amore è l'obiettivo. L'Amore Incondizionato. Come ci arriviamo? Attraverso la porta del Perdono. Il perdono è come gli strati di una cipolla. Qualche volta è meglio cominciare con il perdonare le persone che sono più facili da perdonare, muovendosi verso dolori sempre maggiori man mano che diveniamo più esperti in questo processo. E così possiamo "sfogliare" i dolori uno ad uno fino a che non arriviamo ad un livello più profondo di comprensione. Troveremo l'Amore ad aspettarci. Amore e Perdono vanno mano nella mano. 


 8. L'AMORE E' LA PIU' POTENTE FORZA DI GUARIGIONE CHE C'E'

L'Amore stimola il nostro sistema immunitario. Noi non possiamo guarire, o diventare interi, in un'atmosfera di odio. E mentre impariamo ad amare noi
stessi diventiamo potenti. L'Amore ci aiuta a passare da vittime a vincitori. Il nostro Amore per noi stessi ci attrae verso quello di cui abbiamo bisogno per il nostro cammino di guarigione. Le persone che si sentono a posto con se stesse sono attraenti naturalmente. 


9. SEMPLICEMENTE DECIDETE DI VOLERE


Non è necessario aspettare di sapere come fare tutte queste cose. Tutto quello che dobbiamo fare è volerle fare. Perché i nostri pensieri sono creativi. Se avete un pensiero, "Io voglio cominciare a rilasciare il giudizio, o a perdonare, o ad amare me stesso", voi state mandando quel messaggio nell'Universo. E nel ripeterlo ancora e ancora, mettete in moto le Leggi dell'Attrazione. Nuove strade si dispiegheranno per aiutarvi. L'Universo vi ama ed è lì pronto ad aiutarvi a manifestare qualunque cosa voi decidiate di credere e di pensare. Sii veramente desideroso di avere una buona vita!